Sicurezza ip pubblico

Tutto interssante e molto chiara la guida, alla luce dei post sembra abbastanza facile ottenere un IP pubblico, ma mi sorgono alcuni dubbi, chissa’ se qualcuno puo’ chiarirmeli.

  • come mai Fastweb e’ cosi’ generosa nel dispensare preziosi IP pubblici gratuiti a chiunque ne faccia richiesta, quando la settimana scorsa chiedeva collaborazione per testare IPv6, dichiarando che gli indirizzi IPv4 erano esuriti dal 2011, e quando potrebbe invece venderli come fanno gli altri operatori?
  • nel passaggio da prima a dopo fibra ottica le performance del mulo sono drasticamente diminuite. La gestione del NAT degli indirizzi e’ cambiata o e’ rimasta la stessa? Che ragione c’e’ nel cambiare la gestione contestualmente al passaggio alla fibra?
  • e’ prudente far transitare l’intenso traffico dati del mulo attraverso un indirizzo pubblico associato inevitabilmente ad un nome/cognome/codice_fiscale, quindi facilmente tracciabile? Sicuramente e’ tracciabile anche un indirizzo dinamico ma presumo che la procedura sia un po’ piu’ complessa

Grazie in anticipo a chiunque volesse rispondere.

A questa domanda era già stata data una risposta qualche post sopra…

Assolutamente no. Se hai cali di performance non dipendono dal mulo in sè ma da altri fattori (impostazioni del mulo stesso, router problematici, cali di portante, problemi sulla linea…). Poi cosa intendi per “performance drasticamente diminuite”?

La gestione è rimasta la stessa e come spiegato anche in questo topic l’unico ip di Nat problematico è il 100. perchè non è inserito tra le man riconosciute da kadu.
Il passaggio a ip pubblico viene comunque consigliato anche a chi ha ip 10 e non ha a che vedere col passaggio a fibra (la guida vale sia per chi ha fibra che per chi ha una adsl). Avendo un ip pubblico si hanno comunque molti vantaggi (non solo per l’uso del mulo visto che si hanno molte più fonti non essendo relegati solo tra noi di fastweb, ma anche per molti altri usi come viene descritto nella guida).

Presumi male. Basta leggere la risposta di @CoGe ad un utente che ha fatto una domanda simile alla tua Chiarimenti Adunanza con modem ADB DV2200 e Technicolor TG788vn

Grazie Dax, in effetti avevo letto la risposta di Dario900 ma non aveva soddisfatto completamente. L’assegnazione di un IP pubblico deve avere per Fastweb necessariamente dei costi tipo: gestione della pratica, tempo impiegato da un tecnico per effettuare le operazioni etc… Inoltre gli indirizzi IPv4 non sono infiniti e se ogni utente Fastweb ne chiedesse uno darebbe un notevole impulso allla loro saturazione. Non riesco quindi a capire l’interesse di Fastweb ad assegnarli gratuitamente.

Per prestazioni diminuite drasticamente intendo velocita’ di download medie di 500-600 kbit/s prima della fibra a massime di 20-30 kbits/s con la fibra, quindi una diminuzione di velocita’ di oltre 20 volte. Lo speed test che si trova su whatismyipaddress.com da’ velocita’ in download dell’ordine di 0.3 Mbit/s

Grazie ancora e buona serata

Sarebbe anche vero…se non fosse per il fatto che fastweb ha dato per un certo periodo ip pubblico gratuito a tutti quelli facevano un nuovo contratto…per poi toglierglielo e rimettergli un ip nattato (senza avvertire l’utente che nel 90% dei casi manco se ne accorge) e darlo solo a chi lo richiede. La convenienza è persto detta. Se mi dai una linea 100/10 ma non posso nemmeno giocare online o scaricare quel cavolo che mi pare perchè mi dai un ip nattato, il contratto lo disdico e lo faccio con telecom o pinco pallino visto che ormai i prezzi si sono (quasi) equiparati.

E quindi cosa c’entra il mulo? Hai evidenti problemi di linea, visto che hai un download di 0.3 mbps pur avendo fibra…Contatta fastweb (non chiamare il cc) e fatti sistemare la linea.

Riprovato lo speed test, ora la velocita’ di download e’ passata magicamente da 0.3Mbit/s a oltre 4 Mbit/s ma il mulo continua ad andare al rallentatore. Anche dopo aver aperto le porte e disabilitato il firewall, kadu continua ad essere firewalled. Temo che il problema non sia di linea ma di indirizzi: il test delle porte conferma un 100.xxx.xxx.xxx. Sembra che davvero la soluzione piu’ semplice sia richiedere l’ IP pubblico.
Grazie per tutti i preziosi suggerimenti.

Per una fibra 4 mb/s sono pochi, qui trovi una tabella con le velocità minime garantite da fastweb in base al tipo di tecnologia: http://www.fastweb.it/adsl-fibra-ottica/velocita-internet/
Il problema della velocità della linea non è legato all’ip, fai uno speedtest su http://www.speedtest.net/it/ con il mulo chiuso.

Per il mulo comunque, come ti ha detto dax, il 100 non va bene e chiedendo ip pubblico risolvi. Fermo restando che fin quando non risolvi i problemi della inea non sfrutterai a pieno la tua fibra.

Grazie JDM ho provato anche lo speed test suggerito da te, questo mostra velocita’ in download di quasi 20Mbit/s mentre questo: http://whatismyipaddress.com/speed-test a distanza di meno di un minuto continua a mostrare circa 4Mbit/sec. La differenza mi sembra rilevante, ho dei dubbi sulla effettiva affidabilita’ di questi test.

Anche a me, e me ne dovrebbe dare 30 come tutti gli altri test. O è “bloccato” su un determinato valore o il server di riferimento ha problemi. La velocità di upload invece è quasi corretta.

I tre siti piu’ affidabili al momento:
http://test.ngi.it/



Questo: http://www.adsl-test.it/ è comparativo con altri providers della stessa città, da sempre un ping alto.