Se vengo nella tua città, dove posso...?

Visto che siamo in tempo di villeggiatura estiva propongo un thread per i vacanzieri dove ognuno di noi può inserire qualche info sulle città o paesi in cui risiediamo (o abbiamo abitato o visitato in passato).

Dove mangiare?
Dove dormire?
Cosa visitare?
Cosa evitare?


  • Città: Salerno
  • Pranzo/cena: il centro storico è pieno di locali per giovani dove fare uno spuntino. Da provare assolutamente (se si ha la macchina):
    • la pizza de Il Giardino degli Dei. Ha 4 o 5 sedi sparse per Salerno ma sono tutte in periferia visto che i locali sono enormi. Prezzi bassissimi (una margherita costa € 2.35 ad esempio) ma qualità dei prodotti elevata.
  • la pizza di Pulcenella. E’ fuori Salerno, vicino all’uscita (Pontecagnano) della superstrada (direzione sud verso Reggio Calabria). Dall’esterno non gli dai 2 Lire, è ubicata in una via di un paesino deserto (sembra disabitato) proprio a ridosso della superstrada. L’interno è piccolissimo e sembra una grotta, ci staranno al massimo 6 o 7 tavoli. Ma la pizza è fantasmagorica (te la servono al “foglio”, quindi nè piatti nè posate). La prenotazione è obbligatoria (o rischiate di aspettare fuori in coda con tutti gli altri). Assolutamente da provare la pizza con la mozzarella di bufala.
  • alla zeppola dorata sulla strada principale subito dopo Vietri sul Mare. Aperta fino alla 1 o alle 2 di notte fa zeppole buonissime sfornate al momento (€ 1.00 quella semplice, € 1.50 quella con le creme). Non potete perdervela.
  • gelateria Nettuno la più conosciuta e famosa di Salerno. E’ sul lungomare, quindi è un’ottima sosta per delle passeggiate serali.
  • Dormire: in tutto il centro storico e il lungomare ci sono bizzeffe di B&B a costi contenuti (una matrimoniale costa in media circa € 60-70 a notte). Quando sono venuti i miei parenti li ho sistemati in una via laterale del centro storico (via Velia) a 200 m dal lungo mare. Altrimenti si può optare per qualche albergo sul lungomare anche se i costi salgono un po’.
  • Da visitare: tutto il centro storico, è un dedalo di vie e vicoli molto caratteristico, pieno di locali di ogni genere. La vera vita nel centro storico è comunque notturna anche se pure di giorno la folla non manca di certo. D’altronde a Salerno “lo struscio” è obbligatorio a qualsiasi ora.
  • il giardino della Minerva, un orto botanico per passare una giornata nel verde (ingresso € 3 euro se mi ricordo bene)
  • tutta la costiera amalfitana (Cetara. Ravello, Amalfi, Positano eccetera) ma occhio che tra parcheggi a pagamento (in media € 2.50-3.00 all’ora) e pranzo fuori vi spennano vivi (specialmente ad Amalfi). Portatevi un pranzo al sacco piuttosto!
  • e se andate in costiera non potete non visitare la Grotta di Smeraldo . Per 6 € a persona avrete una navetta che vi porta su una piattaforma galleggiante e un lettino a testa, dove passare la giornata (le spiagge in costiera sono piccolissime, quando ci sono) e dove potrete visitare la grotta.
  • per gli escursionisti invece c’è il sentiero degli Dei che potete fare da soli oppure accompagnati da guide (a pagamento).
  • Da evitare: sconsigliatissimo fare il bagno a Salerno città (c’è il porto commerciale!). Se siete tipi da mare andate in direzione sud e scegliete uno dei millemila stabilimenti della litoranea o la spiaggia libera (non andate troppo vicino ad Eboli però, quest’anno il mare in quella zona è inquinato) oppure andate in costiera.
5 Likes