Povertà___


#21

#22

#23

#24

#25

#26

i Grandi Successi dell’euro


#27

Per esperienza personale, oltre a indebitarti sei anche abbastanza a parte qualche caso anche abbandonato, io da quando sono colpito da una malattia incurabile e che difficilmente non lascia via di scampo, praticamente mi devo arrangiare, sono invalido al 100% senza possibilità di lavorare e prendo una pensione che è meno di 10 euro al giorno. La nuova manovra economica non credo che cambi molto per gli invalidi, con il rischio che essa faccia indebitare ulteriormente l’INPS. E l’INPS se non li ha soldi non può fare nulla. Spesso in campo medico se non vuoi aspettare secoli ed avere visite con i cosidetti luminari, devi pagare, e arrivi a pagare anche 400 euro a visita, oltre le spese per la trasferta, visto che spesso devi andare in altre città. Funziona così.


#28

ciao @xanatos , premesso che non conoscevo la tua situazione (e ti capisco) il problema è un altro. E’ semplice: uno Stato che non può decidere di spendere per i sui cittadini è finito. E’ quello che è successo alla Grecia, per esempio, che si è trovata costretta a tagliare il Pubblico perché non aveva altri margini di manovra. Ma la cosa più grave è che questa situazione di povertà e instabilità non è causata dal “debito pubblico”, ma dal debito privato. La Grande Fynanza Creativa è riuscita semplicemente a spostare il problema. Problema che, in passato, era esclusivamente Loro, essendo Loro che speculano e fanno soldi con i soldi senza minimamente avere a che fare con l’Economia reale, fatta di lavoro vero, fatica, risparmi ecc.
Ormai la mole di soldi che gira nel mondo è (se non erro) 5 volte il totale del PIL mondiale.
La mossa geniale di questi infami è che sono riusciti a scaricare le responsabilità delle loro perdite (che ricordo è praticamente gioco d’azzardo) sulla popolazione. In pratica: io uso i soldi dei risparmiatori per giocare al Casinò: se vinco mi tengo tutto; se perdo scarico le perdite sullo Stato di turno, accusandolo di: lentezza, burocrazia, corruzzzione e via discorrendo. E dato che giustamente hai evidenziato i problemi del nostro sistema di previdenza sociale e non solo, pubblico qui sotto 2 video che TUTTI dovrebbero vedere. Sono di ByoBlu ma non gli sto facendo pubblicità. Li segnalo perché, attualmente, è l’unico che tocca certi temi, visto che la Stampa ne sta bene alla larga… buona visione ed un augurio di cuore per il futuro :blue_heart: :pray: