Phishing, ovvero le truffe in rete e come evitarle 2.0


#41

E’ in mezzo alle gambe il problema!


#42

Credo che mi sia apparso mentre cercavo un torrent sul corsaro nero


#43

Il sito del CN applica un filtro cosmetico invisibile. In pratica, una volta nel sito, quando ci si reca sulla barra di ricerca e si clicca sopra per poterci scrivere dentro, in realtà si sta cliccando il filtro, che reindirizza ad un qualche link e/o banner pubblicitario. Di solito basta chiuedere la finestra/popup che si è aperta e ritornare alla pagina principale. La seconda volta il campo di ricerca funzionerà normalmente e la pagina dovrebbe esere senza filtro. Per vedere questi filtri basta cliccare sulla icona a forma di scudo di uBlock Origin e dal menu che si apre sulla icona contagocce. Una volta attivata la funzione basta spostarsi in giro per la pagina per vedere evidenziati i vari riquadri che compongono la pagina (anche quelli legittimi). Per capire se si è di fronte ad un filtro bisogna analizzare i campi. Se, per esempio, una volta attivato il contagocce ci si sposta sulla pagina con il mouse, e si nota una copertura totale della pagina (cioè che copre tutta la pagina, anche quando ci si sposta sui vari campi: barra/e di ricerca, colonna/e contenetni link e quant’altro) allora, molto probabilmente si è di fronte ad un filtro cosmetico messo li apposta perché venga cliccato.
Edit:
Un’altro modo che di solito funziona è spostarsi sulla barra di ricerca tramite il tasto [TAB ]. Una volta nella barra scrivere quello che vogliamo e premere invio. In questo modo dovrebbe partire la ricerca, senza attivare il filtro.
Magari dopo apro un thread su uBlock giusto con le azioni principali :wink:

ciao :wave:


#44

Grazie per lo spiego :wink:
da quando lo visito (moooolto raramente) è sempre stato così, ma qui siamo davanti a qualcosa di peggio, infatti il sito è andato off line, pare.

:vulcan_salute:


#45

Roba da diventare ricchi:

:slight_smile:


#46

Comumque vista la frequenza delle email di questo tipo, e per evitare perdite di tempo, ho implementato in tastiera un tasto per la risposta rapida:

tasto suca


#47

Oggi mi va di ulo:

DIPARTIMENTO INTERNAZIONALE DI RIMITTANZA CORPORATE
QUADRI DI TESTA TINUBU SQUARE,
MARINA BENIN.

Il nostro codice: CBN / IRD / CGX / NNPC / 021/06

Durante il terzo trimestre del programma di pagamento dei documenti finanziari del
Banca di Benin (BN) e stato scoperto dalle registrazioni di eccezionale Appaltatori stranieri dovuti a pagamento con il governo federale di BENIN che il tuo nome sia successivo nell’elenco di Coloro che riceveranno il loro fondo.
io desidera comunicarle ufficialmente che il tuo pagamento e in corso di elaborazione
sara rilasciato a voi appena rispondete a questa lettera.
Anche una volta ricevere le informazioni da voi per il Presidente del governo federale
di BENIN approvera il fondo al tuo account.
Da notare che dal record del nostro file, il tuo pagamento contrattuale in sospeso US $ 12,5 M.
ri-confermare le informazioni riportate di seguito per consentire a questo ufficio Procedere e
finalizzare il rimborso del vostro fondo senza ulteriori ritardi.

  1. il tuo nome completo.
  2. Telefono, fax e cellulare #
  3. Denominazione della societa, posizione e indirizzo.
  4. Professione, eta e stato civile.
    Non appena saranno ricevute le informazioni di cui sopra, verra effettuato il pagamento (ATM MASTER CARD), che sara consegnato al vostro porta di casa per la tua conferma. Non appena ottenete questa lettera ulteriori discussioni. Ti daremo il numero del codice PIN (4) da utilizzare ritiri appena arriva nella tua casa. La tua tassa di consegna tramite compagnia e di EURO 299.88 .i tradurlo semplicemente da inglese e piu chiarimenti contattarmi tramite questa email: emma

IL TUO SINCERAMENTE,
EMMA
DIRETTORE DI RIMITTANZA INTERNAZIONALE


#48


#49


#50

Che fai,chiami?

:rofl::rofl::rofl::rofl:


#51

Ceeeeeeeeerto! :old_lol:


#52

:old_doh:


#53

Dannato Thunderbird! Quanti ottimi affari mi hai fatto perdere :meme_fuck_that_yao_ming:


#54

Sondaggi on line - una piccola precisazione.
Ciclicamente ritornano i sondaggi online che promettono cifre (spesso anche elevate) per sondaggi di breve durata. Più in generale, quando si parla di guadagnare onlàin bisogna prendere in considerazione un piccolo espediente che può aiutare a capire meglio il “modus opernadi” della maggior parte di questi “lavori”. Il meccanismo tra l’altro non è nulla di nuovo, a bene vedere. E’ lo stesso che si usa da decenni anche in Finanza, con la differenza che in Rete sono quasi sempre truffe.

Per spiegarmi al meglio: ad un dato punto, un certo numero di persone (generalmente molto basso, dato che, meno persone sanno chi siete e meglio è… per loro ovviamente) decide di mettere su una “società” che paga per questi servizi. Bene. La prima cosa che fanno di solito è partire con un certo budget (questo può variare molto, dalle migliaia alle decine di migliaia di euro). Questo budget sevirà per pagare realmente i primi utenti che lavoreranno da casa per noi, svolgendo sondaggi, cliccando su banner pubblicitari ecc. Questo deve necessariamente succedere perché saranno proprio questi utenti che, in concerto con la società stessa, andranno i giro per la Rete a diffondere la notizia vera (per ora) che la tal società paga realmente. E questo, di fatti, succede. Ma quando la stessa raggiungerà un certo numero di sotto-lavoratori tale da garantire una entrata considerevole, semplicemente inizierà a non pagare più, continuando a monetizzare per conto proprio. Dopodiché, quando l’odore di bruciato si farà troppo forte, scompariranno.
Ecco perché spesso leggete in giro che “questa società paga davvero!!!”
E’ quindi buona regola chiedere un indirizzo fisico e possibilmente chiedere di incontrarsi di persona, prima di iniziare un qualsivoglia lavoro di questo tipo. Se si rifiutano di fornire dati, indirizzi e quant’altro, semplicemente state alla larga.
Questo “giochetto” lo fanno da sempre anche in Finanza. Non è nulla di nuovo. La forza di queste “società” è sempre data dal numero di persone che lavorano (o investono) al seguito. Per cui il modus opernadi è sempre lo stesso. Farsi pubblicità positiva (pagando realmente, solo all’inizio però), chi lavora per loro. Saranno poi questi a fare pubblicità in Internet alla società (ovviamente gratis) perché, di fatto, i primi riceveranno i pagamenti.
Queste precauzioni vanno prese soprattutto quando si usa lo smartphone, perché sono i dispositivi più vulnerabili e perché spesso questi annunci non riguardano queste società, nel senso che (a volte) l’annuncio può essere lecito, ma viene letteralmente copiato nella forma per poi iniettare un malware nel dispositivo appena si clicca su un qualche bottone. A questo punto può capitare di trovarsi in situazioni simili a quelle che avvengono quando si è infettati da un cryptolocker sul pc di casa.
Per concludere, anche se è triste dirlo, mentre all’estero le società di questo tipo (sondaggi online, visualizzazione banner, ecc…) esistono davvero, qua da noi, nel 2018, siamo ancora molto lontani da uno scenario di questo tipo. Diciamo che le società truffa in Italia sono talmente tante che, statisticamente, è meglio non fidarsi. Spiace per quei pochi che magari lavorano onestamente ma se non si interviene seriamente per arginare questa pratica, rimane poco da fare.
Ripeto: se avete un interesse in questo senso, chiedete sempre un colloquio dal vivo, se si rifiutano… quella è la risposta che cercavate.


#55

#56

:old_roftl:


#57

#58

In questi giorni, su WhatsApp…


#59

#60

Se siete stufi di “federica” vi giro il contatto :slight_smile:

Sto inzuppati d’acqua e la necessità di ottenere ■■■■■■■ stasera!
vuole collegare?

Il mio nome utente è Natalia38

Visualizza il mio profilo e le foto