Per smanettoni Linux. Ripristinare utente winzoz da linux


#1

Ciao
un amico non so come ha fatto sparire il suo utente da windows 10.
Quindi ora quando winzoz parte non appare nessun utente, non fa inserire nessuna password ma permette solo di riavviare/arrestare/sopsendere il sistema.

Ho provato con la modalità provvisioria (tasto shift) ma non gli fa nulla.

Ora mi è venuto in mente che forse potrei esare linux (ubuntu)… ma non so come muovermi!
Suggerimenti? :slight_smile:

Ho trovato questa guida: (affidabile?)
https://informatizzati.org/linux/resettare-la-password-di-windows-con-linux.html


#2

Non hai un altro winzoz?

Creazione supporto di installazione di Windows 10.

Prendere nota della versione di Windows 10 installata e attivata.

Andare al sito:

https://www.microsoft.com/it-it/software-download/windows10

Scaricare il MediaCreationTool , 32 o 64 bit , e salvalo in una cartella.

Cliccare destro sul file e scegliere “esegui come amministratore”.

Quando appare la finestra mettere il pallino su “Crea un supporto di installazione per un altro PC”.

Cliccare su Avanti.

Scegliere LINGUA , EDIZIONE , ARCHITETTURA.

Poi il supporto (DVD o Pendrive).

Dare le conferme.

E’ possibile scaricare direttamente un file .iso di Windows 10 seguendo questo articolo:

https://answers.microsoft.com/it-it/windows/forum/windows_10-windows_install/windows-10-download-diretto-di-iso/a76b78e2-dccb-41d9-82ce-6a807f5229b6?tm=1512572133119

Con cui sarà possibile eseguire reinstallazioni In PLACE o Pulite.

Fonte


#3

La guida è abbastanza vecchiotta, dubito che funzioni con windows 10…

Ti consiglio vivamente di usare dei tool specifici per Windows 10. Tendenzialmente usando un dvd o chiavetta e reinstallando Windows 10 sopra alla vecchia installazione (quindi non formattando, ma creando una nuova installazione selezionando “aggiorna versione” quando compare l’opzione - “upgrade” nella immagine sotto)

è possibile creare un nuovo utente con privilegi di amministratore e accedere a tutto il sistema, dati e programmi compresi.


#4

Consigliavo un ripristino,con win 10 si può fare!


#5

Nulla alla fine ci ho rinunciato.
Ho provato a fare il ripristino zero, modalità provvisoria zero.

Ho provato ad installare la mia copia originale di win 10 sopra… ma il portatile asus si fermava in via di installazione affermando che mancava un driver per cd/dvd o usb.

Ho provato con una copia “prestata” aggiornata alla ultima build senza successo… sempre driver mancante.

Dopo 2 giorni in cui ho inaugurato il nuovo anno con i santi… gli ho messo sopra win 8.1

Volevo lasciarli ubuntu…


#6

Se sei connesso in rete i driver mancanti dovrebbe scaricarli automaticamente da internet durante l’installazione!

In alternativa cercali sul sito del produttore e scaricali su una chiavetta.