Firefox aggiornamento (e future major release)


#61

whawhahwa!! :joy: Andare va, solo che è diventata obesa! :sweat_smile: Non fa un gazz tutto il giorno (come nella foto) :stuck_out_tongue_closed_eyes:


#62

Firefox 50.0

Change log per gli utenti QUI
Change log per gli sviluppatori QUI


#63

Non vi sembra che FF stia diventando sempre più avido di ram?


#64

E’ una domanda retorica, vero? :smile:
E’ dalla versione (credo) 46.0 che ha iniziato ad ingrassare (vedi foto sopra)… 1 Giga di ram come fosse niente… :old_pc_crash:


#65

Sì cercavo conforto. Una decina di pagine aperte e mi ciuccia un giga e mezzo.
Sto vagliando l’ipotesi di trovarmi un fork più leggero.


#66

Palemoon non è male, anche se alcuni addons non girano…


#67

Versione 53.0 e…sempre più cesso…scusando il termine!!
Paradossalmente…funziona meglio IE!! :old_azz:


#68

Mah, io uso quasi unicamente Firefox 64bit e mi trovo benissimo, ho costantemente almeno una cinquantina di schede aperte (in stand by ovviamente) con circa 600 MB di ram impegnata. Navigazione fluida e un’ottima reattività in qualsiasi funzione.
Lo uso con Mint 18 a 64 bit con 4 GB di ram e processore intel Core2 Duo CPU E6750 @ 2.66GHz × 2.
Uso winzozz rarissimamente ma al momento non ho notato nessuna differenza rilevante con la versione linux.


#69

No dai IE è sempre stato l’incubo di ogni accatiemellaro!
quante madonna per fare 3 css differenti!

Effettivamente firefox ultimamente sta un po’ peggiorando, lo trovo più pesante.
Proverò ad usare per un po’ Chrome


#70

Stessa solfa di Firefox, un mattonzone che usa una quantità spropositata di Ram.
Ultimamente utilizzavo Opera che di ram mi consumava poco più di 100 mb ma devono aver introdotto qualche bug perchè dopo un aggiornamento fatto ha iniziato a crashare ogni 10 minuti (e ti credo la ram era arrivata a 1,5 giga!!!). Disistallato pure lui.


#71

Già, anche a me piacerebbe tornare agli albori quando ff era leggero e veloce… Putroppo, come chrome, più passa il tempo e più ingrassa. Bisognerà spostarsi su qualche derivata da firefox, quando ho tempo cerco qualcosa.


#72

Maxthon, lo uso da diverso tempo ed è abbastanza prestante!! :wink:


#73

Mha… io uso da anni si firefox ma versione ESR (e credetemi) tutte queste “problematiche” non le ho riscontrate.


#74

Ma un utente “comune” perchè deve scaricarsi una versione diversa per poter usare Firefox? Certo è che è diventato “inusabile”!!


#75

Non è una versione diversa… “Mozilla offre la versione Extended Support Release (ESR) basato sulla versione ufficiale di Firefox desktop da utilizzarsi da parte di organizzazioni tra cui scuole, università, imprese e altri che necessitano di supporto esteso per le implementazioni di massa.”

Dati questi presupposti, a mio modesto parere, è esclusivamente una versione più adattabile alle proprie esigenze e che meno risente dei rilasci continui di versioni nuove a ritmo frenetico.

Tutto qui e poi, continuo a ribadire che non è bello quel che è bello ma è bello quel che piace all’utente comune.

P.S.: 5 schede aperte in firefox = 508.022 Kb


#76

Ciao @clarensio,
come stai vecio?
Ultimamente chrome sta lavorando molto bene senza richiedere le risorse assurde delle precedenti versioni,
chiederei,a voi affezionati della volpe,di valutarlo.
Un abbraccione al guru @clarensio


#77

Alex… vederti è sempre un grosso piacere anche se è un continuo tornare indietro nel tempo con gli ovvi rimpianti di un tempo che non c’è più… guru poi ahahah

Ma torniamo ai termini del contendere… con le mie personali considerazioni…

I browser che comunque DEVO utilizzare sono:

  1. Internet Explorer (nelle varie releases che si sono succedute)
  2. Mozilla Firefox versione ESR (tassativamente, ma ne parlerò…)
  3. Google Chrome
  4. Microsoft Edge

Tutto questo perché, per professione, occupando un posto di un certo tipo in un’Azienda Pubblica, DEVO poter garantire comunque la fruibilità di applicativi che, ognuno per proprio conto, richiedono certe “compatibilità” non negoziabili.

E tutto questo, chiaramente, volenti o nolenti, provoca ovvie ricadute anche sull’attività “familiare” (leggasi: PC di casa), al fine di non duplicare e sminuire il “tempo dedicato”.

Ciò ha richiesto lo “studio” dei Browser (in Team chiaramente) indicati, tutti necessari, indispensabili e non negoziabili, cercando di “ridurre” gli impatti specialmente in termini di Sicurezza e di facilità d’uso.

Le risultanze sono state, in sintesi, le seguenti:
a) IE - che tutti ben conoscono - non piace, è pesante ed invasivo ma… DEVE essere utilizzato a livello di Azienda e i primi a richiederlo sempre e comunque sono gli utenti, specie gli utenti pseudoesperti home/facebook.
b) Edge è decisamente un passo in avanti dal punto di vista “strutturale” ma un passo “pericolosissimo” - come tutto il Sistema Operativo Windows 10 - a livello di Privacy
c) Firefox (e ribadisco: solo la Versione ESR) è un ottimo compromesso in termini di Aggiornamenti (i vari upgrade che si presentano, se si presentano, migliorano esclusivamente i bug di sicurezza, sic. ma chi non li ha?) e, sistemato, personalmente lo reputo ottimo specie per chi, come me non sa rinunciare, per esempio, ai “Segnalibri” di antica memoria organizzati in questo modo… mi spiace…
Certo necessita di installazioni personalizzate disabilitando gli aggiornamenti da Firefox e Non cercando gli aggiornamenti (e non installando il Mozilla Maintenance): gli Upgrade decido io quando e se installarli…
Ma almeno così - con ulteriori componenti aggiuntivi secondo me va abbastanza bene e molto dipende da quello che l’utente fa o sa fare (altrimenti, megluio impedirgli certe libertà - sempre dal punto di vista Aziendale, chiaramente)

d) Chrome indubbiamente è agile, leggero ma troppo aggiornabile continuamente con rilasci un po’ ovunque di Chrome.7z e con troppe invasioni sulla piattaforma Google

Ma ripeto Vanno tutti più o meno bene, pesanti e/o leggeri, ma comunque fanno il loro sporco lavoro per cui…

E poi come diceva un mio professore: “i PC sono elettrodomestici stupidi… possono rimanere accesi per anni in attesa che l’utente gli dica cosa fare”… il problema non è lil cervello del PC (processore), il problema è sempre il cervello dell’utente che digita…

E per esempio da diversi Anni oramai a livello di Azienda, rilasciamo un software portable (chiaramente ben testato) contenente tutta una serie di Software Free indipendenti e trasportabili su pennetta così non inquiniamo i PC e “li rendiamo disponibili a tutti chi la vuole larga, chi lunga, chi bella, etc…”.

Per esempio vedrei bene qui una Sezione Software Portable… (di cui possono sicuramente dire di avere una buona esperienza e se vi servono indicazioni non avete che da dirmelo)

PS: Volevo segnalarvi, al riguardo, un software anche portable che a livello di Torrent semplifica davvero la vita:

  • TorrentRover (facilmente rintracciabile) che consente le ricerche di quanto agognato (anche se sono sicuro molti degli utenti (almeno esperti) conosceranno.

Continuate così che… vi vedo carichi anche se è cambiato e di molto la qualità dei frequentatori…
Ciao a tutti e scusate se sono stato… lungo


#78

Prova a mandarmi in pm una lista,
magari ci interessa.

:smiley:


#79

Niente d fare!! Esr o meno è una vera tortura, IE funziona nmilavolte meglio!!


#80

Si blocca al caricamento delle pagine, si ferma, rallenta e non c’è pulizia di cache o settagio che tenga!!