Effettuare il downgrade da Windows 10


#1

Dopo l’aggiornamento a Windows 10, gli utenti avranno la possibilità di testare il nuovo sistema operativo e, se non soddisfatti, di effettuare un downgrade al sistema operativo installato precedentemente (entro 30 giorni).
Non verranno cancellati i file e le cartelle personali ma non verranno salvati aggiornamenti, programmi o modifiche fatte dall’utente durante il periodo di prova di Windows 10.

Per tornare al sistema operativo originale:

  • cliccare sul tasto Start
  • cliccare su Impostazioni
  • cliccare su Aggiornamento e sicurezza
  • dal menù laterale cliccare su Ripristino e selezionare la voce Torna a Windows 8.1 (ma dovrebbe esserci la possibilità di tornare anche a Windows 7)
  • da qui in avanti basterà seguire la procedura guidata per ritornare al sistema operativo installato precedentemente.

Il downgrade sarà possibile solo per 30 giorni dopo l’aggiornamento a Windows 10 dopodichè la licenza del sistema operativo passerà definitivamente a Windows 10.
Superati i 30 giorni il downgrade sarà possibile solo formattando il pc e installando il sistema operativo originale.


Windows 10 renderà obbligatori gli aggiornamenti
Non voglio aggiornare a windows 10