Conversione a Torrent

tsunami

#41

Ciao a tutti, io sono uno di quello che segue la comunità da parecchi anni (2007 circa) anche se sono sempre stato poco presente sul forum! Volevo dare in mio modesto parere in questa discussione.

Risposta breve alla domanda "volete passare al sistema torrent"
Bhe certo che si! Voglio vedere chi si direbbe contrario visto che ormai il mulo non lo usa più nessuno! Ma dopotutto chi sono io per “impedire” ad un team di sviluppatori di poter realizzare un client torrent? Ognuno sviluppa ciò che vuole :smile:

Riposta lunga alla domanda "volete passare al sistema torrent"
è un dato di fatto che il mulo prima o poi va cestinato, quindi o si cambia o si muore. E’ evidente che l’aduteam abbia già deciso di passare al torrent (e ciò la ritengo una cosa saggia), ciò nonostante non capisco cosa farebbe differire QBT-ADU dalla versione QBT liscia. Per il momento le uniche motivazioni riportate mi pare siano state:

  • svecchiare il progetto adunanza per coinvolgere le nuove generazione…
  • creare un progetto più interessante capace di attirare nuovi sviluppatori…
  • dare nuovo lustro alla comunità…
  • utilizzare una rete compatibile con ipv6
    ecc ecc
    Tutte motivazioni degne di nota, ma che in realtà non spiegano nulla nello specifico!

Sapete qual è una feature che mi piacerebbe tantissimo fosse possibile avere in qbt (che non so se sia tecnicamente possibile): decidere di mettere in condivisione una cartella, e il client genera automaticamente un magnet link per ogni file nella cartella. A questo punto sarebbe necessario poter fare una ricerca decentralizzata per cercare i file condivisi da ciascuno. Tutto ciò eviterebbe lo sbattimento di dover fare l’upload di migliaia di torrent sui traker esterni. In un certo senso si replicherebbe la metodologia del caro vecchio muletto, ed inoltre il problema dei file rari senza seed scomparirebbe!

Comunque sia, auguro buon lavoro a tutti


#42

Come hai detto tu stesso, quelle sono alcune delle motivazioni (e in parte anche obiettivi che vorremmo raggiungere) che ci hannofatto decidere di passare a torrent.
Di features in questa discussione non se ne è ancora parlato. L’obiettivo di questa discussione, al momento, è sentire cosa ne pensa la comunità. Avere dei feedback positivi o negativi che siano. Sapere perchè secondo voi stiamo facendo la scelta giusta o la scelta sbagliata.

Se poi, oltre a tutto questo, volete proporre anche qualche idea ben venga.


#43

Adunanza 3.19?


#44

http://oldforum.adunanza.net/images/smilies/1/progress.gif


#45


#46

mi dispiace lasciare emule ma il mondo va avanti e bisogna adeguarsi grazie per il lavoro che svolgete


#48

Qualsiasi cosa va bene, basta che funzioni :wink:


#49

ma quando sarà tutto pronto, dobbiamo disinstallare completamente emule non esisterà piu??
e installare torrent??

il problema è che emule sinceramente trovavo piu cose e bastava usare il tasto cerca
con torrent devi andare a cercare le cose nei vari siti/forum, è molto dispersivo e non si trova tutto!!
non so se voi adunanza vorrete fare una specie di forum dove trovare tutto con il tasto cerca!!


#50

A questa domanda è stata già data una risposta.
Non è stato ancora deciso nulla a riguardo. SE interessa alla comunità, SE si trovano gli sviluppatori e SE è fattibile in termini di codice in futuro si potrebbe pensare ad una rete di ricera interna tipo kadu. Come vedi i SE sono molti.


#51

Largo al futuro, però mi son fatto una domanda dopo aver letto una risposta di Hammond…se io dopo
aver fatto l’aggiornamento della versione di eMule AdunanzA 3.18 e avverrà cosi la “mutazione” a Qbittorrent AdunanzA potrei eventualmente mantenere una versione 3.18 di eMule per continuare a sfruttare ugualmente le risorse del muletto oppure devo passare alla normale versione v0.50a per provider non Fastweb ?
Se eventualmente dovessi per forza usare la versione v0.50a pensate possa funzionare adesso con FW ?

Grazie mille a chi potrà delucidarmi.


#52

Perchè dovresti installare Emule normale? La 3.18 funzionerà ugualmente cosi’ come funziona adesso su un Pc che ha anche un client torrent. Basterà lasciare la 3.18 non aggiornata ed installare la versione nuova in altra posizione.


#53

Grazie infinite Dario, mi sei stato utilissimo per chiarire i miei dubbi, farò cosi come hai detto, però avrei un’ultima questione…qual’ora avessi bisogno di formattare il pc , potrò eventualmente riscaricare eMule 3.18 dal forum di ADU senza ovviamente aggiornarla come mi hai suggerito ?


#54

Non c’è bisogno di scaricare un installer ogni volta, conservati una installazione .exe di adunanza e la installi quando vuoi.


#55

A mio parere per noi fibra è comunque meglio emule , ci sono molti piu file (anche rari) c’è ddunlimited che propone delle rel con vrs , quindi rip conformi e di altà qualità (non come quelle robe da 1-2gb in x265 o x264 in 1080p che si vedono malissimo .

Con i recenti sviluppi di enel (se si farà) moltissimi adsl avranno fibra e allora emule viaggerà nell’iperspazio , alla fine diciamocelo usiamo torrent per file americani e emule per quelli italiani che siamo tra di noi + le adsl.

Se il resto del mondo non usa emule ma noi si per noi non cambia niente.
Per il resto c’è torrent tbp o kat


#56

Salve,
sono una vecchio utilizzatore di emule da almeno 6 anni (forse anche di piu) e solo adesso mi avvicino alla vostra comunità visto che da 6 mesi ho fastweb e sto utilizzando emule adunanza. Prima avevo telecom e inizialmente ho utilizzato emule ma vista la sua lentezza in confronto a utorrent ho lasciato emule (apparte qualche raro utilizzo) per utilizzare i torrent. Adesso che ho fastweb ho fatto esattamente il percorso a ritroso: lascio utorrent per riprende emule visto che il confronto lo regge molto bene :smile:
Scelgo emule per la sua funzione di ricerca molto veloce e utile (sopratutto quella kadu) a discapito di utorrent che ti manda sui siti tracker che sono impregnati di pubblicità e alcuni adesso “non più” raggiungibili e dove vengono facilmente rimossi i file torrent per violazioni al copyright.
Sinceramente dispiace che un progetto di 13 anni venga spazzato via in poco tempo visto lo sforzo compiuto da tutti i contribuenti alla realizzazione ed aggiornamento del programma (anche se fermo da qualche anno). Quello che penso che a questo punto, se proprio si vuole fare questa conversione, bisogna creare qualcosa di nuovo e diverso rispetto agli altri client torrent in circolazione che porti l utente a scegliere il vostro programma rispetto agli altri concorrenti altrimenti sarà difficile far decollare il “nuovo” progetto. Io ad esempio se emule adunanza dovesse chiudere i battenti per mancanza di fonti tornerò ad utilizzare utorrent o qbitorrent a menochè la vostra versione non mi porterà dei benefici simili a quelli che abbiamo noi utenti fastweb su adunanza.
Spero di non aver offeso nessuno nel raccontare questa mia opinione personale e che questa discussione portare a una soluzione efficace e democratica :wink:

Buona giornata :smile:


#57

Dico anche la mia.

Sono un aduner di vecchissima data, essendo stato uno dei primi clienti fastweb, e nonostante abbia cambiato case e sistemi operativi, devo dire che sono sempre stato fedele a adunanza, che in termini di prestazioni è sempre stato impeccabile.

Premesso ciò, penso che il passaggio a torrent sia d’obbilgo, per tutto quanto detto sopra da molti. La cosa che mi preoccupa sono i file “vintage”: se coi torrent si diffondono file nuovi nel mondo a una velocità pazzesca, è anche vero che solo sulle vecchie reti del mulo si trovano dei file molto rari, magari perché obsoleti (anche se ci si mette una vita a scaricarli, ci sono), mentre tra i torrent spesso mancano i seed.

Quindi, mi ricordo il vecchio Lphant, che ibridamente univa le due reti… è davvero così infattibile?

Spero inoltre che la compatibilità coi molti sistemi operativi (non solo desktop) rimanga alta come ora dopo il cambio.

Detto ciò avrete sempre il mio supporto, qualunque strada decidiate di intraprendere.


#58

Salve ragazzi, in effetti fino ad ora, ipv6 a parte, non è che ci sia tutta questa differenza da qbitorrent adunanza a quello puro. Ma gunnyx ha scritto una cosa, che ho sopra citato, che mi ha fatto pensare ad una buona funzione che si potrebbe implementare per i file vecchi e non solo. Selezionando una cartelle, si decide di inviare gli HASH dei file che si posseggono su una specie di “TORCACHE.NET”,creando in automatico i torrent, in modo da incentivare i più pigri a condividere i propri files.
Torrent è un ottimo programma soprattutto per i tracker privati, con il ratio si ragiona in maniera democratica, ve lo posso garantire. Si potrebbe creare un ratio per i clienti “adunanza”! Un ratio che si va ad applicare su i nostri IP statici, o sul nome utente ( forum ). Se hai un ratio basso scarichi normale, come altri utenti, se hai un ratio alto ( hai inviato molti giga in precedenza ) hai precedenza su altri. Boh forse qualcosa del genere fà la differenza da un qbittorrent classico. Altrimenti bisogna pensarci ancora su.


#59

Innanzitutto ringrazio tutti coloro che fino ad ora e in futuro vorranno dare il loro contributo alla discussione!

Una qbittorrent adunanza non esiste ancora, è tutta da “scrivere” e immagino che tutto dipenderà dalla risposta che darà la comunità e soprattutto da quanti sviluppatori si offriranno per aggiungere nuove funzioni come quella molto interessante e utile che proponete tu e @gunnyx.
In effetti al momento con Qbittorrent è possibile condividere cartelle ma il torrent creato è uno solo e contiene tutti i file della cartella (diciamo che potrebbe essere la versione torrent della emule-collection, forse anche più comoda), esiste poi la possibilità di creare il torrent singolo ma non esiste la possibilità di creare molti torrent singoli in un colpo solo.
Potresti spiegarmi a grandi linee come funziona Torcache.net? per usare un eufemismo, non ci ho capito molto al momento …
http://oldforum.adunanza.net/images/smilies/1/vergogna3nc.gif
Anche il ratio per clienti “adunanza” non mi è chiaro, puoi spiegarmi meglio?


#60

attualmente qbittorrent è fruibile ?


#61

Se per fruibile intendi scaricabile la risposta è sì, per tutte le piattaforme, http://www.qbittorrent.org/download.php (ovviamente la versione “liscia”).