Compulab fitlet2


#1

#2

Mi sembra esagerato per l’IOT.

A meno che non vuoi far diventare smart il tuo cane…


#3

Cioè?

a me sembra molto interessante, mi preoccupa un pochino il fatto che non abbia una ventilazione forzata ma se danno 5 anni di garanzia devo desumere che l’hanno testata per bene.
Il prezzo per il momento è fuori dalle mie attuali possibilità ma mi incuriosisce tanto, lo terrò sicuramente d’occhio e un pensiero ce lo faccio.


#4

[OT] si, un po’ cara come bistecchiera :slight_smile:
image

Però ha tre belle maniglie per non scottarsi


#5

Cioè è molto potente e costa troppo per essere definito un dispositivo per iot. Per far comunicare con internet un frigorifero (un sistema di sorveglianza è un’altra cosa…) e fare le banali funzioni di connettersi a un server per essere comandato da remoto e ordinare la spesa, basta una board tipo raspberry pi 0 (5€) o un raspberry pi 0 wifi (15€) se ti serve wireless. Quello data la potenza a me sembra più un mini pc desktop, un (troppo potente) server casalingo, o meglio un media server.

Ma cosa ti serve? Hai una particolare necessità? Il tuo odroid è morto? :onion_dead2:


#6

No, tutt’altro! uppa giorno e notte senza bloccarsi da diverse settimane, però solo con QbitTorrent, Amule ogni tanto si bloccava :slightly_frowning_face: e siccome mi dimentico per giorni di controllare quando me ne accorgevo mi scocciava aver lasciato l’odroid accesa inutilmente per giorni.

Ma le cose che mi farebbero pensare di cambiare attualmente sono altre:

  • l’impossibilità di guardare video senza Kodi
  • kodi e p2p contemporaneamente sono un po’ troppo, KODI è pesantino (circa 500 MB di ram) e tende a freezare tutto
  • Kodi è graficamente bello e con alcune idee intelligenti ma per altri versi non mi ci trovo (l’attuale versione disponibile 17.04 poi non riesco a settarla bene, 3/4 delle serie che ho non le mostra nel catalogo), pur sapendo che i files esistono), preferirei un normale VLC.
  • inoltre, cosa molto importante, dubito che su ARM Tsunami girerà in breve tempo e Tsunami usa VLC quindi addio allo streaming.

Posso far parte dell’AduTeam e non utilizzare Tsunami? No, non esiste proprio.


#7

Capisco il tuo cruccio, ci sono passato anche io.

Pure io ho abbandonato kodi (ma anche plex) che sul mio banana giravano, ma a rilento. Inoltre alcuni files non vengono letti per problemi di codifica (codec audio o video mancanti), quindi sì, ti do ragione, avere vlc è una manna se non si vuole perdere tempo. Infatti ho pensato più e più volte che se ci fosse un s.o. di VLC sarebbe una sorta di soluzione definitiva. Ovviamente non ho la minima idea di come farlo, quindi rimane solo un’idea (anche perché probabilmente è infattibile.

Dicevo ho provato kodi e openelec, plex server/client, per rendere smart la mia tv ho provato chromecast e rpi0: un calvario. Nessuna soluzione mi ha soddisfatto, sempre lo stesso problema: qualcosa funziona qualcosa no e purtroppo è sempre un problema irrisolvibile. Tanto che dopo un sacco di tempo perso sono tornato a un portatile collegato alla tv che gil fa da schermo. Soluzione brutta e scomoda, ma che funziona. Ora non ho altro tempo da perderci, quindi mi accontento.

Ma in futuro tornerò alla carica.


#8

c’è soluzione, basta chiedere :wink:

Per le mei esigenze io l’ho trovata (non proprio economica…):
image


#9

Grazie del sostegno. ho pochissimo tempo per giocare con l’odroid ma la loro comunità è ancora abbastanza impegnata sullo sviluppo, non ho messo via la speranza che aggiungano quello che serve. Però questo mini pc un po’ mi ha impressionato, magari la prossima estate ci penso (il mio pc fisso sta dando grossi segni di cedimento fisico).

Grazie CoGe, non ho mai dubitato del vostro supporto, diciamo che avevo sintetizzato troppo.
In realtà per diversi motivi mi sono trovato ad usare più frequentemente QbitTorrent di Amule e anche a causa dei blocchi davo la precedenza a Qbit.
Ieri ho fatto ripartire amule e fino ad ora non ho avuto problemi. nel caso mi faccio risentire. :+1: