Come evitare chiamate pubblicitarie da parte dei gestori telefonici


#23

Sì è vero, anch’io avevo installato una di queste app, ma la soluzione di @Kenrox è originale e geniale!
Bravo @Kenrox, la adotterò sicuramente! :old_pollicisu:

p.s. adesso vado in paranoia per la scelta della suoneria :old_mentimalate:


#24

Ma usare “Truecaller” e vivere felici? :old_sedere_0038:


#25

“You must update to iOS 8.0 in order to download and use this application.”

Ho fatto anche lo sforzo di informami. Tenta ancora.:grinning:


#26

Com’era?
Ritenta,sarai più fortunato!


#27

Io mi sono finto defunto… il cc di infostrada non ha più chiamato…


#28


#29

Come nota a margine gli “operatori telefonici” non chiamano nessuno per fare pubblicità.

Questo genere di telefonate vengono affidate a ditte esterne e gli “operatori” (ovvero i poveri cristi che vi chiamano italiani e non) vengono retribuiti solo se la chiamata dura almeno 10 minuti a prescindere da contratti fatti o meno.
Altrimenti la chiamata non viene affatto conteggiata a fine mese e quei pochi spiccioli (mi pare 0.50 centesimi a chiamata superiore ai 10 minuti) che si potrebbero pigliare in più a fine mese se li scordano.

In questo caso hanno la probabilità, a fine mese, di guadagnare qualcosina oltre i 250-300 euro che prendono di base per stare comunque al telefono almeno 6 ore al giorno, 6 giorni su 7.

Vorrei sottolineare che non arrivano nemmeno al minimo sindacale previsto dallo Stato, che di base dovrebbe essere sui 400 euro al mese e che ovviamente queste ditte non pagano usando vari escamotage consentiti dalle leggi italiane (visto che almeno uno dei call center deve essere in Italia).

Gli orari in cui vi chiamano vengono decisi dal gestore telefonico stesso a cui fanno pubblicità in base alle fasce orarie in cui gli studi di settore dicono che c’è più probabilità che la gente sia a casa. Quindi se vi chiamano alle 21.30 è perchè la ditta per cui lavorano (con contratti farlocchi rinnovati di mese in mese) gli impone di fare così.

Questo solo per dire che a volte, prima di mandare a quel paese una persona che vi chiama in orari assurdi, bisogna pensare anche a tutto l’apparato che ci sta dietro, dove l’operatore tanto odiato da tutti è solo uno che cerca di portare a casa un po’ di soldi (e non di rado è gente licenziata da altri lavori che ha superato i 50 anni e che non ha trovato altro o qualche studente appena diplomato, ma ho conosciuto anche madri e nonne che facevano le operatrici per portare a casa qualcosa mentre figli e nipoti erano a scuola).

Poi certo, in tutti i settori ci sono gli imbecilli scortesi, e in quel caso un bel vaffa ci sta tutto…

A volte però lasciare parlare un operatore per 10 minuti a noi fondamentalmente non costa nulla e loro a fine mese hanno dei soldi in più in busta paga…


#30

Ciao @Dax ho seguito il tuo consiglio facendo parlare l’operatore che chiamava dall’Albania per la Vodafone . Oltre i 10 minuti , ora mi chiedo 5 telefonate al giorno come le gestiresti tu ? Io sono stata bravissima stavolta ed educata (da dire che l’operatore è stato molto educato ) . Comunque la Vodafone sta facendo delle offerte strepitose :wink:


#31

Bè io 5 telefonate al giorno dai call center non le ho mai avute, comunque la mia puntualizzazione del post sopra era più che altro per dire di non mandare a quel paese un operatore solo perchè vi chiama. Fanno il loro lavoro che è sempre meglio di nulla.

Sinceramente quando non ho tempo per stare al telefono lo dico subito "mi spiace, al momento ho da fare casomai richiami più tardi"
Ovvio che se l’operatore è scortese, maleducato o troppo insistente chiudo la chiamata senza farmi problemi (c’è sempre qualcuno che il suo lavoro non lo sa fare del resto).

Almeno adesso sai che la Vodafone fa delle buone offerte.


#32

Tranchi,ti richiamano eccome!


#33

Lo so, il tuo numero viene messo in lista per essere richiamato, tanto è tutto automatizzato.
Fortuna che ogni X settimane gli danno nuovi elenchi di utenti…così anche chi viene chiamato ha un po’ di pausa…


#34

Basta minacciarli di fare causa alla loro società. L’ho fatto con tutti e non ne ricevo più di chiamate.


#35

Dax tutto quello che hai scritto è sicuramente istruttivo e fa riflettere, ma ci tengo a precisare che non ha niente a che vedere con il soggetto del MIO discorso.

Le rare volte che ho distrattamente risposto hanno riattaccato subito.


#36

La mia era un riflessione generale, non una risposta a te.


#37

Io per il fisso ho risolto con un cordless da 25 neuri. E’ un comune cordless ma, a differenza di altri, ha la possibilità di bloccare la radice del numero telefonico o il numero completo, ma siccome il massimo di numeri bloccabili che può memorizzare è (mi pare) 30, a questo punto tanto vale bloccare alla radice. In pratica, se un numero che disturba fosse uno 02 12 34 56 78 90 , è possibile impostare il blocco a 02 12 34*
Quindi tutti i numeri con quella radice verranno bloccati.
Io faccio così: aspetto che uno di questi numeri chiami. Poi controllo il prefisso della città da cui mi stanno chiamando, e blocco tutta la città, così vado sul sicuro.
Ovviamente i numeri memorizzati nella rubrica del cordless non verranno bloccati.
Quelli invece anonimi sono bloccati di default dal cordless.
Non mi arrivano più chiamate pubblicitarie da circa 2 mesi :old_victory:
(e il cordless l’ho preso 3 mesi fa…)


#38

Oddio, bloccare intere città mi pare un po’ estremo…


#39

Si è vero :smile: però, dato il poco utilizzo della linea fissa mi va bene così. Tenendo conto che, come ho scritto prima, tutti i numeri salvati in rubrica (parenti e/o amici) non vengono bloccati :stuck_out_tongue_winking_eye:
Tra l’altro ho trovato questa app (per linee fisse TIM) che permette di usare lo smartphone come fosse un secondo cordless. Davvero comoda.