Cambio IP?


#1

Buonasera a tutti, torno su questi lidi perchè recentemente il mulo mi va in freeze dopo pochi secondi mentre sto scaricando un film neanche troppo esagerato come dimensione (circa 8 gb) e allora ho cominciato a guardare per risolvere.
Tanto per cominciare di nuovo questo -> Inizio test della porta TCP 4662…
Esito del test TCP: SUPERATO

Inizio test della porta UDP 4672…
Esito del test UDP: FALLITO

poi un fatto curioso…quando arrivò la fibra a inizio 2018 avevo questo ip


mentre adesso il mio IP è 93.4x.xx.xxx
Com’è possibile? Come mai cambiano gli IP senza comunicarlo?


#2

Sì lo fanno, anche a me di tanto in tanto cambia, l’importante è che rimanga sempre un ip pubblico, poi se è statico o dinamico non è così importante. Tieni presente che gli altri operatori l’ip statico non lo danno a nessuno se non ad utenze commerciali e a pagamento (che io sappia).

Come mai non superi il test della UDP non so dirtelo, prova a ricontrollare il tuo ipv4 e le relative regole nel router, magari prova a spegnere il pc ed il router togliendo l’alimentazione per qualche minuto e poi riaccendi, così escludi che sia un errore temporaneo.


#3

Ieri sera poi il test lo aveva superato e anche adesso lo supera. :man_shrugging:

Però continua il problema del freeze, se metto in pausa il file “grosso” che sto scaricando sembra funzionare tutto. Appena lo faccio ripartire dopo un po’ freeza…


#4

Problema misterioso che avevo anch’io con un particolare file, scaricato tra l’altro a velocità non elevatissime, con pochissime fonti e con moltissimi altri file in download con zero problemi.
Di recente mi è morto un hdd, ed ho il sospetto che avesse dei settori danneggiati o che un problema meccanico (non rilevato) rallentasse la scrittura proprio nella posizione di quel particolare file. Magari potrebbe essere quella la causa, un controllo del disco lo farei. Che hdd hai?


#5

E chi si ricorda…ha già i suoi anni…
Comunque adesso sto scaricando un altra versione dello stesso file e sta andando da un paio d’ore senza blocchi…:man_shrugging:


#6

Chiedevo solo se SSD o disco rigido.


#7

Interessante.
E’ da capire se è qualche blocco dell’hd danneggiato che, come dice @Led, scaricando un nuovo file viene casualmente evitato o se è proprio quel file che crea problemi.

Penso sia un hd rigido e tra l’altro sconsiglio gli SSD per uso Mulo, io ne avevo uno attaccato alla Odroid e non è durato neanche sei mesi (tra l’altro lavorando poco in scrittura e quasi sempre in sola lettura).


#8

Di solito si sente raramente di rotture di ssd, anche se le specifiche dicono che siano meno affidabili.
In che modo è morto per curiosità? Settori danneggiati o era un guasto a monte che impediva proprio la rilevazione?


#9

È un Crucial mx300 da 525GB comprato su Amazon, morto completamente. Prima del trapasso ricordo che avevo diversi problemi col mulo e con torrenr ma non avevo tempo per guardare a fondo. Tieni presente che l’odroid su cui gira il mulo è accesa h24 e capita che non la guardo per giorni, quindi mi accorgevo anche dopo parecchio tempo dei danni e che l’odroid non ha Sata ma solo Usb e 2 giga di ram quindi ogni tanto mi sembra normale qualche blocco.
Comunque, se non ricordo male, il primo sintomo visibile era con torrent dove perdeva le cartelle condivise (non tutte) e dovevo ricreare i collegamenti uno ad uno.
Tra l’altro l’ssd era ancora in garanzia ma Crucial (mai più) ha creato un bel sistema tale per cui non riesci neanche a capire dove caxxo devi spedire l’hd.


#10

Quindi qualche sintomo come preavviso l’ha dato, un po’ come quelli meccanici.
Io devo dire che sono sempre stato fortunato con gli ssd: sui 7 acquistai già da un po’ di anni, mai avuto un singolo problema, ma ho sempre preso Samsung. Probabilmente se non fosse per il prezzo e per il problema della ritenzione prenderei solo quelli per archiviare i dati, perché con i meccanici (tutti classe enterprise eh) ho passato davvero troppi momenti drammatici ^^’


#11

Scusate l’assenza.
Allora, non perculatemi ma a parte le capienze che ricordo a memoria non ricordo invece se l’hd principale è un ssd.
Tramite AIDA64 ricavo questo: Unità disco ST3500413AS ATA Device (500 GB, 7200 RPM, SATA-III) è dove scarico i file temporanei mentre una volta terminato il download i file vanno qua Unità disco ST2000DL003-9VT166 ATA Device (2 TB, 5900 RPM, SATA-III)


#12

Entrambi meccanici quindi. Cmq ripeto, se dovesse ripresentarsi il problema un controllino della superficie sul primo HDD lo farei, giusto per togliersi qualche dubbio :wink:


#13

Hai qualche programma valido da consigliare per il controllo?


#14

Ce ne sono tanti: EaseUS Partition Master (che uso io), HD Tune, Crystal Disk Info, ecc… Io ti consiglierei di usare il tool del tuo produttore (Seagate), ovvero SeaTools, che è gratuito e semplice da utilizzare.