Amule Adunanza su NAS Buffalo LS-VL

amule_adunanza

#1

Ciao ragazzi,

dopo molti giorni di sbattimento, lettura di guide e forum in giro per il mondo sono riuscito a installare amule adunanza sul nas (principalmente seguendo queste due guide che riporto perché potrebbero essere d’aiuto a qualcuno: http://aduteca.adunanza.net/Amule_AdunanzA/Dispositivi_Embedded/Qnap e http://buffalo.nas-central.org/wiki/AMule:_The_all-platform_eMule_client ) potrei in seguito postare una guida dettagliata qui, se risolvo il mio problema.

Ora, effettivamente la versione di amule installata è un po’ vecchiotta (2.2.2), ma amuled viene lanciato correttamente. Il mio problema è che non riesco assolutamente ad accedere alla webgui di amuleweb. Sono sicuro di aver configurato correttamente amule.conf e remote.conf, purtroppo però quando loggo da browser al “ip.del.mio.nas:4712” riesco accedere all’interfaccia web di amule, ma non accetta assolutamente la password.

Non so più dove sbattere la testa, qualcuno che usa amuleweb mi potrebbe dare una mano?


#2

ovviamente attendiamo la guida! (qua c’è quella da me scritta per il raspberry, fai qualcosa di simile)

qualche osservazione:
non hai specificato se usando la gui invece che la amuleweb cambia qualcosa.
la porta 4712 è usata per la GUI, mentre la 4711 per il browser web, fatto confusione?
in amule.conf in ECPassword= e Password= hai messo la password in chiaro?


#3

Ciao GoCe, e grazie per l’aiuto.

Lla porta che uso è la 4711 per amuleweb (ho sbagliato a scrivere nel post precedente). Anche con amulegui nessun successo.

Credo di aver capito il problema, ogni volta che modifico il file amule.conf e salvo, non mantiene i cambiamenti!! Nonostante abbia provato a cambiare i permessi (sia 734, sia, preso dalla disperazione, con 777). Com’è possibile? Praticamente ogni volta che lo riapro dopo aver riavviato amuled è come se ricaricasse le impostazioni di default e quindi non tiene la password modificata!

La cosa strana è che invene remote.conf lo posso tranquillamente modificare…

La guida sul raspberry l’ho letta, ma il mio problema sembra essere di diversa natura :open_mouth:


#4

ovviamente le modifiche ad amule.conf le fai con amuled down vero?

dopo che hai fatto le modifiche se visualizzi il file, le vedi le modifiche?

con cosa/come fai le modifiche?

e per ultimo:

grrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr


#5

CoGe (lol scusa per il nome X)

Lo sapevo che era una scemenza! Grazie era proprio questo il problema, il demone avviato mentre modificavo -.-’

Grazie mille ora va sia amuleweb sia amulegui (che è anche meglio in effetti).

PS: La guida la posto qui o sulla teca?


#6

In aduteca.


#7

Perfetto, quando ho un po’ di tempo la scrivo.

Grazie ancora!


#8

#9

Vorrei scrivere la suddetta guida, ma non credo di avere i permessi per scrivere sull’aduteca…


#10

Scrivila qua la guida poi lo sposto io il post in aduteca.


#11

Guida scritta qua: Guida: Amule Adunanza sui NAS Buffalo

(io volevo postarla qua in realtà: http://aduteca.adunanza.net/)

Se qualcuno ha voglia, una controllata fa sempre bene.

Sono contento di aver dato il mio comtributo, grazie a tutti gli sviluppatori e al team, continuate così.

Alla prossima!


#12

non c’è nessun errore concettuale, ma solo errori dovuti a “scrittura veloce” e manca “l’estetica in uno scritto”

:smiley:

ciao

PS grazie!


#13

Io non ho capito una cosa, nei Prerequisiti hai scritto “seguite questa guida” e cliccandoci sopra mi si apre una pagina di altervista, dove è reperibile amulegui.exe…ma la guida a cui ti riferisci qual è?


#14

Messo a posto il link. Domani metto a posto l’italiano e la forma…


#15

La vecchia aduteca può solo essere modificata, non si possono aggiungere guide, quelle nuove vanno inserite in questo forum.


#16

rileggendo meglio:

perche quando devi configurare amule.conf e, tral’altro, scriverci la password fai il login come root?
è sufficiente loggarsi come utente amule !

con calma cerco amulegui “vecchia versione” e cambiamo quel link


#17

per qualche problema di permessi, il file amule.conf si può midificare solo da root