Adunanza+fastweb+win7+comodo: non va

emule_adunanza

#1

Ciao a tutti, cerco di essere stringato ma anche completo.
Sul pc della mia ragazza andava tutto bene quando è morto l’hd, sostituito con uno nuovo e reinstallato Win 7 (Home Basic) ora non riesco più a far connettere Adunanza 3.18. E’ su Fastweb Fibra e ha l’ultima versione gratuita di Comodo Internet Security (la 7).

Le configurazioni dovrebbero essere a posto: siccome nella guida non c’è la versione attuale di Comodo, ho seguito quella per Comodo Internet Security Premium 5.0 che oltretutto ha funzionato prima del suo format, funziona sul mio pc (ho win 8 ma sempre fastweb e comodo) e funziona da quando uso Comodo (per dire che non dovrei avere sbagliato nulla, sono “abituato” a configurare Comodo per Adunanza).

Il test porte non va ma la cosa mi preoccupa relativamente: è da quando uso adunanza (almeno 5 anni) che pure sui miei pc non ha mai funzionato, probabilmente lo uso a 1/3 della sua potenza ma mi stava (e sta) bene. Anche chiudendo Comodo (windows firewall è già disattivato) né si connette né va il test porte.

Per questo ho pensato che il problema fosse il router (un Pirelli), ho quindi aperto le porte TCP 4662 e UDP 4672 (dalla myfastpage si vedeva un pc inattivo, probabilmente riconosceva quello prima del format, e uno attivo: in quello inattivo le porte erano già aperte, allora le ho rimosse e aperte per il pc attivo) ma niente da fare. Ho aperto anche la 4663 e 4673 e pure 4664 e 4674 visto che avevo trovato in rete qualcuno che diceva che ora per Fastweb serviva fare così.

Inizialmente rimaneva su “connessione in corso…” poi dopo un po’ di smanettamenti ora si alterna tra “connessione in corso…” e lanciando messaggi tipo “nessun serve a cui connettersi” (ho provato a caricare il file nodes.dat).

Cosa posso controllare ancora?
Grazie


#2

Le porte le devi aprire in base all’ipv4 dei rispettivi pc (tra i tuoi problemi e i suoi però non capito una mazza di quanti pc la tua ragazza ha collegati in rete con emule…)
Comunque segui questa guida per aprire le porte al pirelli sulla myfastpage http://aduteca.adunanza.net/Emule_AdunanzA/FAQ_Domande_e_Risposte_Frequenti/Problematiche/IP_93

Con i pirelli aggiornati c’è un piccolo bug noto in cui sulla myfastpage i computerini, che indicano i dispositivi collegati in rete, rimangono rossi a random (come fossero offline) anzichè verdi ma la configurazione rapida la fa comunque correttamente.

Inoltre, se la tua ragazza ha un contratto fastweb recente o ha fatto aggiornamenti/cambi router o ancora il passaggio da adsl a fibra, Fastweb gli ha assegnato al 99% un ip di classe 100 che impedisce a kadu di collegarsi correttamente. L’unico modo per sapere se hai questo ip è il test porte (che, stranamente, entrambi non riuscite a fare) o in alternativa guardare sulle info del router l’ip della linea (ma col pirelli non lo potete fare).

Da che sito avete scaricato l’exe della 3.18?

Il messaggio “nessun server a cui connettersi” infine non c’entra una fava con il nodes.dat, sono due cose differenti. Il nodes.dat serve per kadu (ma sulla 3.18 è stata introdotta una funzione che lo scarica in automatico ad ogni avvio del mulo e in caso i nodi scendano sotto i 50 li riscarica in automatico, quindi a differenza della 3.16 non serve questa procedura).

I server sono un altro paio di maniche e nulla hanno a che fare con kadu.
Va su Opzioni > Ed2k > Lista e controlla se nella nota che si apre c’è questo indirizzo http://update.adunanza.net/servers.met (se non c’è copialo, incollalo e salvalo nella nota).

Inoltre sul pc della tua ragazza (che da quel che ho capito gli configuri tu) farei sta prova: disistallerei completamente Comodo (pulendo il registro da eventuali file residui) e reinstallerei Adunanza da capo Download eMule AdunanzA
facendo solo il wizard iniziale e senza modificare null’altro e vedrei se il test porte cosi funziona. Non è normale che a entrambi (presumo su due linee differenti) il test porte non vada.


#3

Ok, grazie.
Per punti:

  1. Il pc in rete è uno, e ho aperto le porte corrispondenti all’ipv4 di questo pc. Nella myfastpage erano indicati due pc: uno rosso e uno verde. A quello verde corrispondeva l’ip del pc attivo ora quindi, non essendocene altri connessi, ho pensato che quello rosso lo riconoscesse come la configurazione dello stesso pc ma precedente al format, come se quello nuovo lo vedesse come un nuovo secondo pc
  2. Il contratto e il router non sono recentissimi ma comunque se la stessa configurazione (win7+comodo+fastweb+pirelli) andava prima del format non capisco come possa non andare ora
  3. Adunanza scaricato dal sito ufficiale
  4. Ok per i server, tanto ed2k non lo connettiamo
  5. Proverò allora a disinstallare completamente (basta revo o anche manualmente nel registro?) comodo e adunanza, installare solo quest’ultimo e fare il test

#4
  1. I problemi potrebbero essere vari, da un disallineamento della myfastpage col router (che risolvi facendo una chiamata al 192193 e dicendo di farti un controllo perchè hai notato incongruenze) al fatto che l’upnp del pirelli potrebbe essere stato disattivato da remoto e quindi la configurazione anche se sembra andare a buon fine in realtà non avviene. Se chiami fatti dire anche l’ip della tua rete che deve iniziare per 10., 100., 2.2xx, o 93.50.
    Se hai un ip nattato (come è probabile) e ti dicono di guardarlo su siti internet digli di no perchè non vedresti il tuo ip di rete ma quello con cui esci su internet e che inizia per 93.xx.

  2. Il problema è che fastweb ti cambia ip a random, senza avvertire oltretutto, per cui oltre alle ragione che ti scritto nel post precedente, l’ip potrebbe essere cambiato anche per un semplice controllo che hanno fatto sulla linea o se hai aggiunto altri servizi, tipo sky…insomma le ragioni sono millemila, per cui è fondamentale sapere la prima terzina dell’ip della tua rete.

  3. Basta revo

Comunque propendo per una incompatibilità con Comodo (non sarebbe la prima volta) probabilmente dovuto ad un recente aggiornamento cosi com’è successo con altre suite firewall+antivirus tipo avast e mcafee per fare dei nomi (ma non sono gli unici…)

Come ultima spiaggia puoi fare un’ulteriore prova procedendo al reset del pirelli, aspettare il riavvio e riconfigurarlo da capo.


#5

Strano però che sul mio pc funzioni tutto, ho lo stesso Comodo+win 8.1
Comunque proverò con la disinstallazione e col reset, se non noto miglioramenti parte una chiamata a fastweb

Già che ci siamo, cosa consigli come firewall per evitare future incompatibilità? Ce n’è uno che nel tempo si è mostrato più “gentile” con adunanza rispetto agli altri?


#6

Il firewall migliore è sempre quello dell’os stesso, è più gestibile e non occorrono configurazioni allucinanti.
Quando disistalli comodo si attiva da solo al riavvio del pc. Per sicurezza entra nel firewall, rimuovi da li tutte le regole che riguardano emule e/o adunanza e riavviando il mulo il firewall ti chiede i permessi per far funzionare il programma. Devi dare i consensi sulla rete al momento connessa (domestica e/o pubblica). Nella maggior parte dei casi, a meno che non occorranno configurazioni particolari da win Vista in sù non occorre aggiungere anche le porte udp e tcp, anzi, in alcuni casi è controproducente specie se l’ip del pc non è stato impostato come statico.


#7

Ok solo che sapevo che i firewall di Windows, pur migliorati da Seven in poi, non fossero granché. Però non è che su questi pc facciamo cose particolari, siti strani o scarichiamo programmi/giochi a rischio quindi proverò a tenere solo quello di Win